Magazzino ricambi

PONZI

10000 articoli a vostra disposizione entro 24 ore

Ingressi Automatici - Infissi Metallici

PONZI

15.000 mq di bottega artigiana ad alta tecnologia

Codice etico

Una scelta di responsabilità

La ditta Ponzi ha fin da subito avuto particolare attenzione al comportamento dei propri dipendenti e dei propri collaboratori in riferimento alle leggi nazionali che ne controllano il proprio operato.

Dal primo gennaio 2017 ha strutturato e recepito le prescrizioni del decreto legislativo n. 231/2001 ed ha, quindi, approvato un Modello di organizzazione, gestione e controllo (Modello 231) e nominato l'Organismo di Vigilanza con il compito di vigilare sul funzionamento e l'osservanza del Modello.  

Si è, inoltre, dotata di un Codice etico, parte integrante e sostanziale del Modello medesimo, quale carta dei diritti e doveri morali che definisce la responsabilità etico-sociale di tutti coloro che partecipano alla realtà aziendale.

Si tratta di un contratto sociale che lega la ditta Ponzi ai vari gruppi e individui che con essa interagiscono direttamente o indirettamente ed è l'espressione sia degli impegni assunti dall'azienda sia delle sue aspettative, nel bilanciamento equo degli interessi in campo.

Con questi strumenti la ditta Ponzi vuole prevenire comportamenti irresponsabili o illeciti da parte di chi opera in nome e per conto dell'azienda, perchè introduce una definizione chiara ed esplicita delle responsabilità etiche e sociali verso i vari stakeholder interni ed esterni.

Il Modello 231 e il Codice etico sono costantemente aggiornati recependo le novità normative introdotte nel Decreto e quelle rilevanti per la Società.

Sia il Modello 231 che il Codice sono fondati sulla realtà aziendale intesa come visione e principi etici condivisi e ispiratori dell'agire, tenuto conto di tutti gli strumenti procedurali, organizzativi e di controllo adottati dalla ditta Ponzi per il conseguimento efficace ed efficiente degli obiettivi ad essa istituzionalmente affidati e per prevenire, e nel caso contrastare, l'accadimento di eventi che possano comportare una diretta responsabilità della società.

Gli amministratori, i componenti gli organi di controllo, il personale tutto della società e i collaboratori hanno l'obbligo di rivolgersi direttamente all'Organismo di Vigilanza per segnalare eventuali comportamenti non coerenti con quanto indicato nel Modello e nel Codice Etico, utilizzando la seguente form.