PORTE OSPEDALIERE

Per l'isolamento di ambienti sterili e terapie intensive

PONZI

Infissi metallici

70 anni di sfide e di successi

PONZI

Ingressi Automatici

70 anni di sfide e di successi

News

Installate porte Ponzi nella terapia intensiva dell'Ospedale Maggiore di Bologna, che raddoppia la sua capienza.

lunedì 8 giugno 2020

È stato il ministro della Salute, Roberto Speranza, insieme al presidente della Regione, Stefano Bonaccini, a visitare alcune strutture ospedaliere appartenenti all’Hub delle Terapie intensive; una Rete territoriale sviluppata all’interno degli ospedali emiliano-romagnoli esistenti e italiani, pari al potenziamento di 146 posti totali
Presso l’Ospedale Maggiore di Bologna è raddoppiata la capienza dell’attuale terapia intensiva. Per definire il percorso interno e delimitare l’accesso delle aree più sensibili, al solo personale medico e infermieristico autorizzato, sono state installate 8 porte automatiche PONZI di tipo pieghevole e scorrevole in versione antipanico
Le porte pieghevoli automatiche modello FDA oltre a essere veloci e funzionali risultano versatili e il passaggio può essere sfruttato nella sua interezza per il transito di letti-degenza, barelle, macchinari ingombranti. Anche le porte scorrevoli della serie rinnovata AS permettono un facile utilizzo grazie alla velocità e alla silenziosità d’uso. La scelta delle porte automatiche Ponzi deriva dall’alta tecnologia e dalle altre prestazioni di isolamento che grazie ai sistemi di profilati e guarnizioni Ponzi / Indisy, ne garantiscono la perfetta tenuta in ambienti ad alto rischio di contaminazione. 
 Ad esse può essere applicato un sistema di consensi che attivano il passaggio al solo personale autorizzato. Ponzi è la scelta consapevole in ambito ospedaliero per i nuovi reparti di degenza specialistica anche in emergenza sanitaria.